Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email
Condividi su google
Google+

La tedesca Sennder insiema a Poste Italiane

Raggiunto l'accordo per creare Sennder Italia

Lo spedizioniere digitale tedesco a supporto degli spedizionieri commerciali e le imprese di trasporto più piccole

Poste Italiane, a metà luglio ha annunciato l’accordo con Sennder al fine di creare la collaborazione per gestirà in Italia i trasporti generati dalla piattaforma telematica di Sennder e fornire a Poste Italiane uno strumento per tracciare i suoi trasporti a carico completo di colli e lettere tra i suoi hub e i centri di distribuzione. 

Nell’ottica di ottimizzare la propria efficienza, Poste Italiane ha creato una joint-venture in Italia di cui sarà a capo nella fase iniziale e in coerenza con le linee del Piano Strategico Deliver 2022: obiettivo è quello ottenere un risparmio del sei percento dei costi, pari a 100 milioni di euro l’anno. A capo di Sennder Italia è stato nominato Andrea Monticelli, attuale responsabile dell’Engineering di Sda,

Sennder, fondata nel 2015, ha sviluppato una piattaforma digitale che mette in collegamento l’offerta e la richiesta di autotrasporto, offrendo anche il tracciamento del viaggio. I suoi servizi sono rivolti a spedizionieri commerciali e alle imprese di trasporti più piccole attraverso un mezzi con oltre 7.500 camion in tutta Europa e conta su un organico di 400 persone.