Riaprono i magazzini delle Aziende bloccate per il Covid-19

La produzione rimane ferma ma si riparte con la distribuzione e la logistica 

Finalmente una luce in fondo al tunnel per tutte le aziende che sono state costrette a bloccare la loro attività produttiva oltre alla distribuzione delle merci ritenute “non essenziali”.

In base al DPCM del 10 aprile 2020, dal 14 Aprile le aziende continueranno a restare ferme per quanto riguarda i processi di produzione ma potranno riaprire i propri magazzini oltre a quelli di supporto logistico, per consentire la consegna dei prodotti ai propri clienti oltre alla ricezione della merce in arrivo dai fornitori.

Grazie all’attività svolta dalle associazioni di settore, il Primo Ministro Conte ha accordato la ripresa delle attività logistiche delle imprese fermo restando comunque il vincolo all’inattività produttiva fino al 3 maggio.

L’obiettivo che si è voluto cogliere è quello di consentire alle aziende di riprendere le proprie attività produttive con maggiore celerità oltre ad evitare l’ingolfamento di tutte le stazioni di stoccaggio che sono in attesa di tutta la merce spedita prima del 22 marzo.

Confetra, nella figura del suo Presidente Nicolini, ha evidenziato l’impegno proattivo del Ministero dei Trasporti, rappresentato dalla Ministra Paola De Micheli, a supporto di tutto il comparto degli operatori logistici ma richiedendo, allo stesso tempo, una maggiore azione a tutela dei corrieri espresso.    

 

Cookie Policy
Privacy Policy